Caricamento
Evento Dai Day - 07/10/2017
Diploma delle Abbazie Italiane


Menu
Login - Forgot - Registrati
HOME PAGE
ATTIVAZIONI
CLASSIFICHE
REGOLAMENTO
EDIZIONI PRECEDENTI

Web Counter





REGOLAMENTO DAI DAY

Organizzato dalla Sezione A.R.I. di Busto Arsizio – L06


Nel 2016 è stato istituito il “DAI-day”, manifestazione radiantistica a cadenza annuale che si svolge il primo sabato di ottobre di ogni anno, dalle 06.00 UTC alle 17.00 UTC (dalle 08.00 alle ore 19.00, ora legale italiana). Per il 2017 la data è sabato 7 ottobre.

REGOLAMENTO

Scopo: collegare stazioni portatili che attivano referenze DAI.

Bande: 80m, 40m, 20m, 15m, 10m.

Modi: solo SSB.

Categorie: AP - Attivatore portatile, H - Hunter.

AP - Attivatori portatile: potranno attivare in deroga al regolamento DAI al massimo 5 referenze nelle 11 ore di durata della manifestazione. Non sono consentite attività dal proprio QTH abituale.

Gli Attivatori potranno collegare gli Hunter anche più volte per banda, a condizione che la referenza DAI attivata sia differente. Sono consentiti anche i QSO Attivatore – Attivatore ma solo in funzione di accredito delle referenze per il Diploma DAI, ovvero questi QSO non produrranno punteggio né concorreranno a formare il numero minimo di QSO per la convalida dell’attivazione al DAI-day.

H – Hunter: potranno collegare solo gli Attivatori, una sola volta per ogni banda dalla medesima referenza DAI.

E’ consentita la partecipazione in una sola categoria.

Punteggi:

Hunter: ogni QSO in 40 e 80 m varrà 1 punto, ogni QSO in 20 e 15 metri varrà 2 punti, ogni QSO in 10 metri varrà 3 punti. Ogni referenza DAI collegata, indipendentemente dalla banda, costituirà un moltiplicatore. Lo score finale è dato dalla somma dei punti/QSO moltiplicata per la somma delle referenze DAI collegate.

Attivatori: ogni QSO in 40 e 80 m varrà 1 punto, ogni QSO in 20 e 15 metri varrà 2 punti, ogni QSO in 10 metri varrà 3 punti. Ogni referenza DAI attivata, indipendentemente dalla banda, costituirà un moltiplicatore. Lo score finale è dato dalla somma dei punti/QSO moltiplicata per il numero di referenze DAI attivate. Gli Attivatori useranno un solo Callsign anche in caso di attività multi operatore.

Gli Attivatori dovranno attenersi al Regolamento DAI, in particolare per il numero di QSO (100 se trattasi di referenza mai attivata, 80 per referenze già attivate) e fornire prova fotografica di essere sul posto: per ogni referenza attivata si deve inviare una foto con postazione radio e referenza entrambi visibili, se questo non fosse possibile occorre inviare uno screenshot da Google Maps o Google Earth con indicato la referenza e la postazione radio, e la misura della distanza fra i due punti. Gli attivatori dovranno evitare le frequenze assegnate alle operazioni di emergenza.

Caso di non raggiungimento del numero minimo di QSO:

Nel caso in cui per l’ultima referenza attivata (in quanto non è possibile passare ad altra referenza se non si è completata la precedente) non sia stato raggiunto il numero minimo di QSO, l’attivatore perderà i punti QSO per quella referenza, ed inoltre la stessa referenza non potrà essere conteggiata come moltiplicatore. Gli Hunter invece non perderanno i punti-QSO e il moltiplicatore-referenza per il DAI-day, ma non potranno accreditare quella referenza per il Diploma DAI fintantoché l’attivatore non abbia completato l’attivazione in un successivo momento, secondo quanto previsto dal regolamento DAI. I QSO acquisiti saranno comunque conteggiati all’attivatore per il prosieguo dell’attivazione in data successiva al DAI-day. Si sconsiglia vivamente agli attivatori in portatile di iniziare l’ultima attività se non sono più che certi di poter raggiungere il numero minimo di QSO per la convalida.

Attivatori e Hunter dovranno utilizzare potenze compatibili con quanto disposto dalla normativa vigente.

Operazioni post DAI-day:

Al termine del DAI-day i partecipanti dovranno inviare entro il termine tassativo di 30 giorni il proprio log in ADIF e, solo per chi concorre per la categoria AP, le foto ed eventuali screenshot all’indirizzo del Manager DAI, IK2WZQ: dai@aribusto.it specificando nell’oggetto “DAI-day” seguito dal proprio nominativo. Nel corpo della mail specificate la categoria per la quale concorrete: AP o H. I partecipanti nella categorie AP dovranno indicare le referenze attivate. Il log dovrà contenere la sigla della referenza DAI attivata o collegata nel campo “comment”. Nominate il vostro log come segue: per Hunter: DD undescore vostrocall.adi, esempio: DD_IU4ZZZ.adi. Per Attivatori: inviare un log per ogni referenza attivata e nominarlo così: DD_IU7ZYX_PL0001.adi. Non mettete /P o simili suffissi. Per gli Hunter utenti di BBLogger che hanno registrato la referenza collegata nel proprio campo dedicato (DAI) operare in questo modo: dal menu File > Files Manager > Esporta log in file > selezionare: “Copia nei Commenti” = DAI, “Tipo file” = ADIF log generic e “QSOs Filter” = All QSOs. Si ricorda che la referenza DAI deve essere TASSATIVAMENTE in formato XXnnnn, in cui “XX” è la sigla della regione e “nnnn” il numero della referenza a quattro digit, senza trattini o spazi e senza essere preceduta da diciture come “DAI”, pena il non riconoscimento da parte del sistema automatizzato Esempi: AE0025, CP0152, PM1258 vanno bene; AZ-0005, PL128, VN 0548, DAI-SD0015 non vanno bene.

Premi:

il vincitore di ogni categoria (Attivatore portatile e Hunter) sarà premiato con un’opera d’arte realizzata da un noto artista locale. Saranno altresì premiati il secondo ed il terzo classificato di ogni categoria e il primo operatore straniero nella categoria Hunter. I premi saranno conferiti durante la successiva Convention DAI di maggio.

Penalità:

Ogni QSO non riscontrato nel log del corrispondente - devono combaciare Attivatore, Cacciatore, Data, Banda e Referenza - non verrà considerato ai fini del calcolo del punteggio finale. Ogni referenza DAI reclamata che non risulterà collegata per assenza del QSO, ovvero QSO difforme nel log dell’Attivatore, non sarà calcolata come moltiplicatore. Gli attivatori che non invieranno il materiale richiesto o che lo invieranno oltre il tempo massimo senza fornire giustificazione saranno squalificati e non potranno partecipare ad ulteriori DAI-day. Saranno altresì squalificati quegli Attivatori e Hunter che non rispetteranno il regolamento o sul cui operato sia provata un’azione truffaldina, con riserva di ulteriori provvedimenti da parte dello Staff DAI.

Per ogni contestazione lo Staff DAI deciderà in maniera definitiva e inappellabile.

DAI-ARI Busto Arsizio

Lo Staff